Timo Limone

Mentha suaveolens

Il timo limone è una pianta aromatica che fa parte della famiglia del timo. Il suo nome scientifico è Thymus citriodorus ed è una pianta perenne la cui caratteristica peculiare è l’aroma intenso di limone, che si avverte sia come profumo sia come gusto.

Si presenta sotto forma di cespi compatti a sfera, di colore verde e giallo oro. I numerosi rami tendono a lignificarsi in fretta, mentre le foglie, piccole e di colore verde-grigio, emanano un intenso profumo di limone quando vengono sfregate.

Il suo particolare sapore, un equilibrato mix tra il timo classico e la fresca fragranza agrumata del limone, lo rendono un ingrediente molto utilizzato in cucina, soprattutto in abbinamento a molti piatti a base di carne e pesce.

Etimologia

Il genere Thymus deriva il suo nome probabilmente dal latino “Tymis” o “Thymòsus”, cioè “che ha profumo” o dal greco Thymòs = “anima”. Una seconda ipotesi lo fa derivare dall’egizio “tham”, termine riferito ad una pianta che era utilizzata per il lavaggio delle salme da imbalsamare.

Appartenendo alla famiglia del timo, il timo limone possiede le stesse molteplici proprietà terapeutiche.

Il timo limone è inoltre ricco di vitamine e sali minerali come la vitamina C e quelle del gruppo B, e sostanze come il timolo e il linaiolo che la inseriscono tra le piante officinali.

Oltre ad avere note proprietà aromatiche, possiede importanti proprietà curative.

Curiosità

Nel Rinascimento, cotto insieme al vino, veniva utilizzato come rimedio per combattere l’asma e le infezioni alle vie urinarie.

Related produce

Lemon Spinach

Rumex Patientia

Rispetto alle rumex, la lemon spinach presenta un particolare sapore agrumato. Selvatica o coltivata, questa varietà ha un forte e aspro sapore di limone (grazie all’acido ossalico presente nelle sue foglie). È ricco di sostanze nutritive e ha un carattere più deciso e brillante di quello che si può trovare nelle verdure più comuni.

Ruta

Ruta graveolens

Piccola pianta perenne suffruticosa alta 40-100 cm, glabra, glauca, ghiandolosa in alto, con fusto lignificato solo alla base di colore argenteo e rami eretti.

Baby Rucola

Eruca Vesicaria

La rucola è una pianta erbacea annuale, alta 20-80 cm, molto aromatica e di sapore piccante, con fusti ascendenti, generalmente ramificati e spesso arrossati in alto, glabrescenti o ± ispidi per peli semplici.

Tatsoi

Brassica rapa subsp. narinosa

Il tatsoi ( Brassica rapa subsp. Narinosa o Brassica rapa var. Rosularis è una pianta erbacea della famiglia delle Brassicaceae , coltivata e consumata come ortaggio soprattutto nella cucina asiatica . È strettamente correlato al bok choy.

Acetosella

Oxalis acetosella

L’acetosella è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Oxalidaceae, dalle infiorescenze di colore rosa tenue, giallo, fucsia o bianco che cresce in modo spontaneo in habitat montani, submontani ed in zone umide.

Senape Fire

Brassica Nigra v Red Mustard

Pianta annua, erbacea, con fusti eretti, semplici o ramificati, ispidi, solcato-angolosi, fistolosi; alta fino a 150 cm.