Tatsoi

Brassica rapa subsp. narinosa

Tatsoi da Almatò
Tatsoi da Luciano Cucina Italiana
Verde con foglie rotonde, delicato e croccante, amarognolo

Il tatsoi ( Brassica rapa subsp. Narinosa o Brassica rapa var. Rosularis è una pianta erbacea della famiglia delle Brassicaceae , coltivata e consumata come ortaggio soprattutto nella cucina asiatica . È strettamente correlato al bok choy.

È originaria della Cina e la sua coltivazione si è sviluppata in Giappone.

Le foglie assumono la forma a “cucchiaio” ed è di colore verde ed è leggermente lucida. Questa piantina presenta un accrescimento eretto di un ciuffo di 4-5 foglie, di colore verde intenso, di forma ovale e molto carnose
Ha una consistenza morbida e cremosa e ha un sapore sottile ma caratteristico.

Etimologia

Il termine tatsoi è di origine cinese ( Guangdong: daat-choi , dove daat significa “cadere piatto” e choi significa “vegetale”.

Le foglie del tatsoi contengono pochissime calorie (19 Kcal/100g), ma nello stesso tempo hanno un alto contenuto di fibre, benefiche per l’intestino. Esse contengono vitamina C, carotenoidi e acido folico. Contiene anche minerali come Calcio e Potassio.

In cucina, il tatsoi è usato per pesto, insalate, fritture e per guarnire zuppe. Secondo Food52: “Il Tatsoi è un verde molto versatile, adatto sia per essere servito crudo che leggermente cotto. Per renderlo più facile, basta usare il tatsoi ovunque tu voglia usare gli spinaci. Cuocere leggermente al vapore o saltarlo, appassire le foglie con un condimento caldo , oppure aggiungerli a una zuppa a fine cottura.”

Prodotti correlati

Mizuna Corallo

Violacea con foglie seghettate, acre e pungente

La Brassica rapa L. var. juncea japonica è una varietà di rapa che si contraddistingue per la presenza di foglie bordeaux profondamente seghettate a forma di quercia in contrasto con sottili steli verdi, fino a 35 – 40 cm di lunghezza, di consistenza liscia e leggermente piumata.

Shiso

Verde e rosso, aromaticità intensa e persistente

Chiamato anche basilico cinese o timo giapponese, lo Shiso è una specie erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Lamiacee. È una specie aromatica che emana un profumo intermedio tra quello dell’anice e la melissa.

Lemon Spinach

Verde con foglia lobata, croccante, dal sapore limonato

Rispetto alle rumex, la lemon spinach presenta un particolare sapore agrumato. Selvatica o coltivata, questa varietà ha un forte e aspro sapore di limone (grazie all’acido ossalico presente nelle sue foglie). È ricco di sostanze nutritive e ha un carattere più deciso e brillante di quello che si può trovare nelle verdure più comuni.

Origano Cubano

Plectranthus amboinicus

L’origano peruviano chiamato anche cubano è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Laminaceae.

Nasturzio

Verde con foglie rotonde, sapore acidulo e piccante al finale

Originario del Perù, il nasturzio è oggigiorno coltivato ovunque, sia come pianta ornamentale (i suoi fiori sono molto apprezzati in questo senso) che come pianta per uso culinario, ma non solo.

Acetosella

Rossa e verde con foglie trilobate, acidula e pulente

L’acetosella è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Oxalidaceae, dalle infiorescenze di colore rosa tenue, giallo, fucsia o bianco che cresce in modo spontaneo in habitat montani, submontani ed in zone umide.