Eduli mix

Flores eduli mixti

Colorati, freschi e aromatici

Vivaci e delicati, gli eduli donano colore ai piatti richiamando la bella stagione ed offrono al nostro organismo importanti sostanze nutritive e benefiche come gli antiossidanti, i minerali e le vitamine, indispensabili per proteggere la nostra pelle dall’invecchiamento e rinforzare la vista.

Varietà

Basilico (ocimum basilicum); cornabria blossom sono fiori eduli della varietà delle viola silvestre, ricchi di oli essenziali la cui colorazione cambia in base al contenuto di flavonoidi e carotenoidi. Dal delicato sapore di lavanda, questi fiori commestibili si possono usare in una grande varietà di piatti e per realizzare creative decorazioni; nasturzio, che combina un sapore intenso e dolce ad un profumo sofisticato, con note piccanti e pungenti di pepe nero; begonia, il cui sapore ricorda quello acidulo del limone, possono, invece, arricchire sorbetti, macedonie e gelati.

Dal punto di vista nutrizionale, i fiori eduli sono poveri di grassi ma ricchi di sostanze nutritive quali proteine, vitamine e antiossidanti. I criteri di valutazione per questi fiori sono principalmente il loro sapore, il loro colore (che spesso determina anche la quantità di antiossidanti che possiede), e la forma.

Curiosità

La storia dei fiori commestibili è andata avanti ininterrottamente per migliaia di anni; la loro prima menzione documentata risale al 140 a.C., e ancora oggi l’acqua di rose e di fiori d’arancio sono utilizzate quotidianamente in molte case del Medio Oriente e dell’Asia meridionale.

Se aggiungi la calendula alla tua insalata, fai parte di una tradizione viva che risale agli antichi greci e romani. I fiori commestibili erano particolarmente in voga durante l’era vittoriana, dove i vittoriani svilupparono un complesso “linguaggio dei fiori” da abbinare a dolci, pasticcini e insalate.

Prodotti correlati

Tatsoi

Verde con foglie rotonde, delicato e croccante, amarognolo

Il tatsoi ( Brassica rapa subsp. Narinosa o Brassica rapa var. Rosularis è una pianta erbacea della famiglia delle Brassicaceae , coltivata e consumata come ortaggio soprattutto nella cucina asiatica . È strettamente correlato al bok choy.

Santoreggia

Piccole foglie verdi, intensa, gustosa e leggermente pepata.

Pianta erbacea annuale con forte odore aromatico, con fusti eretti di 10-30 cm, ampiamente ramificati alla base tanto da formare piccoli cespugli con numerosi rami (sottili, a sezione quadrangolare), pubescenti e di colore spesso rossastro. Radice esile.

Origano

Verde con foglie piccole e rotonde,fresco, deciso e penetrante

Pianta perenne, cespugliosa, che a maturità diviene semiarbustiva, estremamente variabile nell’aspetto e gradevolmente profumata; i fusti raggiungono un’altezza 20-60 cm.

Mizuna Green

Verde con foglie seghettate, delicata e peposa

Mizuna ha foglie satinate lunghe, larghe, seghettate e profondamente tagliate con sottili steli finali che si incontrano alla base della radice. I sapori di Mizuna possono essere caratterizzati come piccanti e luminosi con una sottile terrosità.

Mix Baby leaves + aromatiche

Colorato, croccante e con aromi freschi e balsamici

Acetosa (Rumex sanguineus var. sanguineus), bietolina (Beta Vulgaris L.), baby rucola (Eruca Vesicaria), mizuna corallo (Brassica juncea japonica rossa), mizuna green (Brassica rapa var. niposinica), mizuna red (Brassica rapa var. niposinica rossa), red kale (Brassica oleracea), senape riccia (Sinapis arvensis L.), spinach lemon (Rumex Patientia) e tatsoi (Brassica rapa subsp. narinosa)

Timo Limone

Verde con foglie piccole e allungate, con intensi sentori di limone

Il timo limone è una pianta aromatica che fa parte della famiglia del timo. Il suo nome scientifico è Thymus citriodorus ed è una pianta perenne la cui caratteristica peculiare è l’aroma intenso di limone, che si avverte sia come profumo sia come gusto.